Come proteggere la tua casa. Con il nuovo sistema di allarme brevettato.

Gli italiani si sentono tranquilli quando sono protetti dai furti delle proprie abitazioni. Il fenomeno dei furti e degli scassinamenti è ormai consolidato: una vera minaccia per tutti noi.

Per questo in tanti hanno già alzato il livello di attenzione, adottando soluzioni efficaci per contrastare fenomeni di microcriminalità.

Molti cittadini italiani hanno installato sistemi brevettati di allarme, in grado di contrastare l’ingresso di ospiti poco graditi. Una scelta importante per l’incolumità personale e per la salvaguardia della propria abitazione.

Con le detrazioni fiscali al 50% sull’installazione dei sistemi di sicurezza è possibile risparmiare sui costi e mettere al sicuro la nostra casa da eventuali pericoli.

I tuoi vantaggi con il sistema di allarme Sicurezza Casa

Monitoraggio costante con la centrale operativa 24 ore

Rimani in collegamento con la centrale operativa per una gestione sicura con la video verifica.

Pronto intervento in caso di allarme

Quando scatta il sistema di sicurezza si allerta una pattuglia di pronto intervento per proteggerti da eventuali pericoli.

Installazione e manutenzione riservate a te

Il tuo sistema di sicurezza viene realizzato e mantenuto da noi, senza costi aggiuntivi.

Il 50% con le detrazioni fiscali

Con l’impianto di proprietà scarichi la metà dell’investimento del tuo nuovo sistema di allarme.

Facilità nell’uso

Puoi attivare e disattivare l’antifurto della tua casa quando vuoi tu. Puoi guardare le immagini e i video direttamente sul tuo smartphone.

Ecco come funziona l’antifurto

Il sistema di antifurto che installi presso la tua abitazione è composto da una serie di sensori che sono in grado di dare un monitoraggio completo alla tua casa.

Viene così verificata l’integrità degli ambienti interni ed esterni, mettendo in sicurezza entrambi gli ambienti da potenziali pericoli.

Offerta del 50% con le detrazioni fiscali. Come funziona

Chi compra un sistema di allarmi ha la possibilità di detrarre il 50% della spesa sostenuta entro il 31 dicembre 2020.

Come previsto dall’attuale DL (legge di bilancio 2020), al fine di beneficiare del bonus, l’acquisto deve essere pagato con bonifico bancario. Possono aderire all’agevolazione il proprietario di casa, il familiare convivente, il titolare di diritti reali, inquilini, comodatari, futuri acquirenti di un immobile non compromesso registrato.

La detrazione fiscale Irpef del 50% spetta per tutte le spese sostenute per l’acquisto di misure in relazione a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi.